Psicologia dello Sport e dell’Esercizio Fisico

Di cosa si occupa la psicologia dello sport?

La Psicologia dello Sport e dell’Esercizio Fisico si occupa dello studio su base scientifica dell’interazione dei processi psicobiologici e delle dinamiche mentali associate al corpo in movimento, sia dell’atleta durante la sua pratica sportiva di tipo agonistico, che dei soggetti che praticano attività motoria a vari livelli. Essa mira ad individuare quali siano i meccanismi psicologici che stanno alla base di una prestazione motoria ottimale, sia per quella che ha come finalità il raggiungimento di obiettivi agonistici, che di obiettivi di tipo ludico o di prevenzione per la salute; accanto a questo vi è quello d’individuare in che modo la pratica sportiva e l’attività motoria possano essere fonte di salute e benessere, oltre che uno strumento di prevenzione della salute stessa.

psicologo sport monza

Le aree specialistiche su cui si sviluppa la psicologia dello sport

La disciplina si sviluppa su aree specialistiche che riguardano:
1) la ricerca: ha come oggetto di studio l’interconnessione dei processi psicobiologici che stanno alla base della prestazione agonistica e dell’esercizio fisico; il fine ultimo è quello di evidenziare quali siano le variabili che determinano una prestazione di livello nel rispetto della salute del soggetto e quelle che invece possano invalidare il rendimento ed essere dannose.
2) La didattica: si occupa della formazione psicologica, psicobiologia e psicopedagogica degli operatori che si occupano a vario livello di sport ed esercizio fisico; nell’ambito dello sport giovanile interviene contribuendo a campagne d’informazione su genitori ed insegnanti.

psicologa sport monza3) La consulenza: può abbracciare vari ambiti d’intervento, quali ad esempio l’affiancamento di una squadra o di un singolo atleta durante la preparazione di una stagione agonistica o per il raggiungimento di un obiettivo (Mental Training), l’affiancamento di operatori, quali allenatori o istruttori per migliorare le loro capacità relazionali, o di società sportive.
Nell’ambito dell’Esercizio Fisico la consulenza psicologica può essere di supporto durante un processo riabilitativo post infortunio o post operatorio o in tutti quei casi in cui l’attività motoria è parte di una prescrizione di prevenzione e di cura della salute, come ad esempio in caso di Sindrome Metabolica, problemi cardiologici, percorsi dietologici, patologie cronico – degenerative.
4) La clinica: si occupa delle problematiche personologiche, traumatiche ed esistenziali dell’atleta che interferiscono negativamente sulla sua qualità di vita e di conseguenza sulla prestazione; l’intervento in tal caso sarà di tipo psicoterapeutico, finalizzato alla risoluzione delle problematiche personali e al recupero della sua prestanza come atleta.

Lo Psicologo dello sport può avere una o più aree di competenza a seconda del bagaglio formativo ed esperienziale sviluppato nell’ambito delle neuroscienze.

 

>>> Prenota un colloquio presso lo studio di Monza

 

>>> Prenota un colloquio presso clinica Gavazzeni Bergamo


PRENOTA UNA VISITA:

Elena Campanini - miodottore.it

Dr.ssa Elena Campanini

psicologa-monza

Dove sono

3472314300
Solo su appuntamento

PUBBLICAZIONI

psicologia dello sport monza